Seitan My Way

I love making seitan! It is entertaining and fun, and very versatile as well. The only flaw: it requires time, too much time 🙁

This is the very basic version, to which you can add potentially any kind of spice (I love to add a fistful of dried porcini I prefer to use gluten powder instead of a strong flour, to make it quicker.

Ingredients:

…for the seitan…

500 gr of gluten powder

125 gr of dried porcini mushrooms

20 gr of salt

50 gr of soy sauce

water

…for the vegetable broth…

1-2 carrots

1 onion

1 stick of celery

1 piece of kombu kelp

1 tbs of tomato paste

2 tbs of soy sauce

Method:

Let’s make the broth first. Wash and roughly cut the veggies. Place them in a pot generously filled with water. Add the kombu and the tomato paste. Bring to a boil.

Grind the dried mushrooms into powder and combine them with the gluten in a bowl. Add the salt, the soy sauce and enough water until uniform (unfortunately I didn’t take a picture of it, I will add one as soon as I make seitan again).

We will need now a colour free cloth, only washed with hot water and baking soda. Shape the dough into a big sausage and seal the ends.

Add the soy sauce to the boiling broth and boil the seitan for 1 hour.

Turn off the heat and allow to cool both the seitan and the broth.
Once chilled, we can remove the cloth and cook the seitan.

Once again I forgot to take a pic of it, but I did take one after cutting the seitan into cubes to cook it on a skewer.

Hope you’ll enjoy my version 🙂

Italian Version

Adoro produrre il seitan! Trovo che sia una delle cose più soddisfacenti da fare, perché ci si può realizzare veramente di tutto. Unica pecca: richiede tempo, moooolto tempo 🙁

In questo post vi proporrò la ricetta base, che si può ottenere partendo sia da una farina di forza che dal glutine.

Sarò sincera, preferisco utilizzare il glutine piuttosto che adoperare la farina, per ovvi motivi di tempistica.

Ingredienti:

…per il seitan…

500 grammi di preparato per seitan

125 grammi di porcini secchi

20 grammi di sale

50 grammi di salsa di soia

acqua q.b.

…per il brodo vegetale…

1-2 carote

1 cipolla

1 costa di sedano

1 pezzo di alga kombu

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

2 cucchiai di salsa di soia

Preparazione:

Iniziamo preparando il brodo. Laviamo e tagliamo a pezzi grossolani le verdure, e disponiamole all’interno di una pentola capiente con abbondante acqua, l’alga kombu e il concentrato di pomodoro.

Accendiamo il fornello e portiamo a ebollizione.

Tritiamo i funghi secchi nel macinacaffè, fino a ottenere una polvere finissima. In un contenitore amalgamiamo assieme glutine e polvere di funghi, aggiungiamo il sale, la salsa di soia e tanta acqua quanto serve a ottenere un composto omogeneo (purtroppo non ho fotografato questi procedimenti, integrerò non appena avrò modo di rifarlo).

Disponiamo il composto su un panno possibilmente bianco, quindi privo di coloranti, non trattato e non lavato con alcun detergente, ma solo con acqua bollente e bicarbonato di sodio.

Lo modelliamo come una mega salsiccia e ne sigilliamo le estremità.

Aggiungiamo la salsa di soia al brodo in ebollizione e mettiamo il nostro salamone a cuocere per circa 1 ora.

Trascorsa l’ora lo lasciamo raffreddare lasciandolo del brodo.

Quando sarà freddo lo estraiamo dal panno e possiamo adoperarlo come più ci piace.

Purtroppo non ho nemmeno foto del seitan appena cotto, ma solo dopo averlo tagliato a cubetti e realizzato degli spiedini.

Spero che appreziate la mia versione 🙂

Leave a Reply