Duchess-ish Potato Baskets with Creamy Mushroom Sauce

I’ll be honest with you this dish wasn’t planned, at all. I had some leftover mash potato too runny, unfortunately, and I wanted to use it up as a side first because I hate wasting food, second ’cause the taste was perfectly fine. Then this recipe started to build up in my mind and I thought: you know what? This can be a lovely and cosy meal. Perfect just as a side, as a starter and also as a main, with some creamy mushrooms, the suggestion I’m about to show to you.

This is an example of how even a couple of humble ingredients, can be merged together to create a showstopping dish from what are only at their core simple and basic ingredients that can be found in any kitchen. With a few simple moves, less then ten ingredients: voilà! Dinner sorted and friends/family members impressed!

..And – last but not least-  how can you go wrong using potatoes and mushrooms?! It’s definitely one of my favourite combos 🙂

Ingredients:

500 gr Mash Potato (seasoned the way you like the most, better if it’s slightly on the runny side)

2 Potatoes (medium size)

250 gr Mushrooms (closed cup)

Gram Flour (as mush as it’s required to make a firm dough, roughly 2-3 tbs)

200 ml Soy Milk (unsweetened and unflavoured)

1 tbs Flour

2/3 tbs Olive Oil

2 Cloves Garlic

Parsley (a handful)

Smoked Paprika

Salt

Pepper

Method:

Pre-heat the oven at 180° C.

Peel and shred the potatoes very finely. Sprinkle over some sea salt and set aside.

In the meantime chop the mushrooms and sauté in a pan with 1 tbs of olive oil, 1 clove of garlic, grated, salt and pepper to taste.

Transfer the potatoes on a cheese cloth and squeeze out all the moisture.

Combine with the mash, 1 clove of garlic (grated again), finely chopped parsley, salt and pepper.

Stir it and add as much gram flour as it’s required to form a really thick dough (slightly thicker than an usual mash potato).

Transfer the dough in a piping bag and form 6 baskets, circles, doughnut, whatever you’d like to call them, on a tray covered with baking paper. We want to do 2 layers: so a first circle, and another one on it.

Bake for 20 to 30 minutes, until golden.

Back on the mushrooms. Once they’re cooked (10ish minutes), set aside in a bowl and, in the same pan (there’s no need to wash it) add 2 tbs of olive oil and 1 tbs of flour. Combine the ingredients until you get a roux.

Carefully pour the soy milk, a few splashes at the time, making sure you avoid creating lumps and your sauce is wonderfully smooth. Add the smoked paprika for an extra kick.

Turn on the heat and stir the sauce for around 3 minutes until it thickens.

Combine the mushrooms and turn off the heat.

Once the potatoes baskets are ready, place one on a serving plate and pour some of the cream sauce in its hole. Sprinkle with some fresh parsley and freshly grated pepper and enjoy!

 

Italian Version

Sarò sincera con voi: questo piatto non era programmato. Avevo semplicemente del purè di patate avanzato perché troppo liquido da servire, e volevo utilizzarlo come contorno, uno, perché davvero non sopporto sprecare/gettar via il cibo, due, perché di sapore era perfetto. Ed è così che questa ricetta pian piano ha iniziato a prendere forma nella mia mente, al che ho pensato: mi sa mi sa che ne esce un adorabile e invitante pasto.

Perfetto come antipasto, contorno o piatto unico, con una salsa cremosa di funghi, che vi sto per presentare.

Questo è un esempio perfetto di come si possa creare un piatto d’effetto, partendo da pochi e poveri ingredienti. Poche mosse, un po’ di cottura et voilà! la cena è pronta e parenti e amici sono stupiti!

Poi diciamocelo.. è quasi impossibile sbagliare con l’accoppiata patate e funghi, non trovate?! 😉 E’ una delle mie preferite in assoluto 🙂

Ingredienti:

500 gr di Purè di Patate (aromatizzato a piacere e leggermente “lento”)

2 Patate (di media grandezza)

250 gr di Funghi Champignon

Farina di Ceci (tanta quanta ne serve per ispessire il composto, approssimativamente 2-3 cucchiai)

200 ml di Latte di Soia (non zuccherato/aromatizzato)

1 cucchiaio di Farina

2/3 cucchiai di Olio

2 Spicchi d’Aglio

Prezzemolo (una manciata)

Paprika Affumicata

Sale

Pepe

Procedimento:

Preriscaldate il forno a 180° C.

Pelate le patate e grattugiatele finemente a mano o con un robot da cucina. Cospargetele di sale e mettete da parte.

Nel frattempo affettate i funghi e saltateli in padella con 1 cucchiaio d’olio, 1 spicchio d’aglio grattugiato, sale e pepe.

Trasferite le patate su un canovaccio pulito e strizzatele ben bene finché eliminerete l’eccesso di acqua di vegetazione.

Aggiungetele al purè di patate e condite con spicchio di aglio grattugiato, prezzemolo sminuzzato, sale e pepe. Mescolate il tutto e aggiungete la farina di ceci, quanta ne occorre per farvi ottenere un composto bello sodo (leggermente più sodo di un normale purè di patate).

Trasferite il composto in un sac-a-poche e formate sei cestini su di una teglia ricoperta da carta da forno. Andremo a formare due strati, sovrapponendo due cerchi concentrici.

Infornate dai 20 ai 30 minuti, fino a doratura.

Tornando ai funghi. Una volta cotti (richiedono circa una decina di minuti), trasferiteli in una ciotola e nella stessa padella (non è necessario lavarla per questo passaggio) aggiungete due cucchiai d’olio e uno di farina. Lavorateli assieme fino a ottenere un roux.

Delicatamente aggiungete il latte di soia, poche gocce alla volta, facendo in modo di incorporarlo completamente al roux senza formare grumi. Una volta che avrete ottenuto una salsa perfettamente liscia aggiungete della paprika affumicata, per un maggior carattere e gusto.

Accendete il fornello e mescolate la salsa per circa 3 minuti, finché non sarà ispessita.

Riaggiungete i funghi, mescolate qualche secondo e spegnete il fuoco.

Non appena le patate saranno cotte, posizionatele su un piatto da portata e versate della salsa ai funghi nel centro. Cospargetele di prezzemolo fresco e pepe macinato al momento e servite 🙂

Leave a Reply