Gluten Free Toad in the Hole with Homemade Gravy

It’s Sunday, a day to be spent with family and great food 🙂 And since I’m in the UK what’s better than one of the British classics?

Today’s pick is the Toad in the Hole. The origin of this dish is dated in the early 18th century and it is referred to the pieces of meat (later sausages) that peak out of the traditional Yorkshire Pudding batter. It used to be a poor dish, to use up some leftover stew chunks; nowadays every English family has its own recipe for the gourgeous batter and homemade gravy (tipically onion).

My plant-based take on this classic dish consists on a smooth batter, which is also 100% gluten free, a couple of store-bought vegan sausages per person and a rich vegetable gravy, enriched by a splash of red wine.

Then feel free to steam some of your favourite veggies and/or serve it with some mash potato or peas. And of course I’ve picked my favourite: mushy peas 🙂

Ingredients (2 servings):

4 Meat Free Sausages

3 tbs Vegetable Oil (Rapeseed)

Rosemary

70 gr GF Flour Mix

30 gr Corn Flour

2 tbs Egg Substitute (or Chickpea Flour)

1/2 ts Xanthan Gum

1 ts Baking Powder

2 tbs Whipped Aquafaba

150 ml Plant Based Milk (Soy)

170 ml Water

1 Red Onion

1 Small Carrot

1 Piece of Celery (5-6 cm long)

2-3 Dried Mushrooms (Shiitake)

3-4 tbs Red Wine

1 tbs Vegan Butter

1 1/2 ts Corn Flour

300 ml Water

Parsley

Salt

Pepper

Method:

Preheat the oven at 230° C.

…for the batter…

In a bowl combine all the dry ingredients (flour mix, corn flour, egg subs, xanthan, baking powder and a pinch of salt),

then pour over both the milk and the water. Mix until smooth, then carefully combine the whipped aquafaba (chickpea water).

Set aside.

Put the rapeseed oil and the sausages on a tray and bake for 10 minutes.

Place some romesmary, pour over the batter, making sure the sausages are half covered, and bake for 30-40 minutes (do not open the oven door for at least the first 20 minutes, otherwise the batter will deflate!), until golden and crispy.

*Note: you have to be extremely quick on this step. We want to pour the batter over the sausages and oil when the oil is still bubbling! Hence, if it stops bubbling, put the tray back in the oven until the oil starts to bubble again.*

…for the gravy…

Roughly chop all the veggies. Place the butter and the chopped vegetables in a pan, season with salt and pepper. Turn on the heat and cook for 2-3 minutes, until they start to caramelise.

Pour over the wine and let it evaporate completely (2-3 minutes again), then add the boiling water.

Cook for 10ish minutes on medium heat, until the veggies are soft.

Add the cornstarch and blend.

Allow it to thicken for a couple of more minutes on medium heat, constantly stirring, to avoid it to be sticked at the bottom of the pan. Gravy is ready 🙂

Serve this gorgeous cruelty free Toad in the Hole with some steamed veggies, mushy peas and/or mash potato and the homemade gravy.

Enjoy 🙂

Italian Version

Buona domenica a tutti! Oggi vorrei proporvi uno dei classici inglesi della domenica: Toad in the Hole – Salsicce al Forno con Pastella.

L’origine di questo piatto risale all’inizio del 18° secolo, e si riferisce a pezzi di carne (in seguito salsiccia) che sbucano tra la meravigliosa pastella del tipico Yorkshire Pudding. Era un piatto povero, nato con lo scopo di utilizzare pezzi avanzati dello stufato, ora letteralmente ciascuna famiglia inglese ha la propria ricetta sia per realizzare la pastella che per la salsa di accompagnamento (tipicamente a base di cipolle).

La mia versione vegetale di questo classico prevede una morbida pastella, che è inoltre 100% priva di glutine, un paio di salsicce vegane a persona e un gustoso gravy vegetale, arricchito da un goccio di vino rosso.

Per accompagnare il Toad in the Hole ideali sono verdure al vapore, piselli e purè di patate. Io ho scelto i miei preferiti in assoluti: i mushy peas 🙂 (purè di piselli).

Ingredienti per 2 persone:

4 Salsicce Vegetali

3 cucchiai di Olio Vegetale

Rosmarino

70 gr di Mix di Farine Senza Glutine

30 gr Farina di Mais

2 cucchiai di Farina di Ceci

1/2 cucchiaino di Gomma Xantana

1 cucchiaino di Lievito in Polvere (per dolci, non vanigliato)

2 cucchiai di Aquafaba Montata a Neve (acqua dei ceci in scatola)

150 ml di Latte Vegetale (Soia)

170 ml Acqua

1 Cipolla Rossa

1 Carota Piccola

1 Pezzo di Sedano (lungo 5-6 cm)

2-3 Funghi Secchi (Shiitake)

3-4 cucchiai di Vino Rosso

1 cucchiaio di Margarina Vegetale

1 1/2 cucchiaino di Farina di Mais

300 ml Acqua

Prezzemolo

Sale

Pepe

Procedimento:

Preriscaldiamo il forno a 230° C.

…per la pastella…

Misuriamo tutti gli ingredienti secchi (farine, gomma xantana, lievito e un pizzico di sale) e setacciamoli in un contenitore con beccuccio. Aggiungiamo i liquidi (latte e acqua), montiamo il tutto, dopodiché incorporiamo delicatamente l’aquafaba montata. Mettiamo da parte.

In una teglia da forno versiamo l’olio vegetale e le salsicce. Cuociamo per circa 10 minuti.

Aggiungiamo il rosmarino e versiamo al di sopra la pastella, facendo in modo di coprire le salsicce a metà. Inforniamo per 30-40 minuti, fino a doratura. Non dobbiamo assolutamente aprire il forno per almeno i primi 20 minuti di cottura per evitare che la pastella si sgonfi.

*Nota: questo è un passaggio per il quale bisogna essere estremamente veloci. Dobbiamo fare in modo di versare la pastella sull’olio ancora bollente! Per cui, se dovesse perdere il “bollore”, rimettiamo le salsicce in forno fino a che l’olio non riprenda a bollire.*

…per il gravy…

Affettiamo grossolanamente le verdure e le posizioniamo assieme al burro, sale e pepe in una padella. Cuociamo a fuoco medio per circa 2-3 minuti, finché le verdure iniziano a caramellare.

Sfumiamo col vino rosso e lasciamo evaporare completamente (altri 2-3 minuti), quindi aggiungiamo l’acqua in ebollizione e cuociamo a fuoco medio per una decina di minuti, fino a che le verdure non saranno tenere.

Aggiungiamo quindi la farina di mais e frulliamo con un frullatore a immersione.

Rimettiamo la salsa sul fuoco e la lasciamo ispessire per un paio di minuti ancora, mescolando di continuo per evitare che si attacchi al fondo. Ecco il nostro gravy :).

Serviamo questo meraviglioso Toad in the Hole con verdure al vapore, puré di patate o piselli e il nostro gustosissimo gravy.

Buon appetito 🙂

Leave a Reply