Green Split Lentil Dahl (My Way)

High in protein*, this delicious split pulses soup finds its roots in Southern Asian countries. It basically consists of a single or a mix of dahl varieties boiled with tumeric, salt and pepper to taste, and mixed with some fried vegetables, and it is typically served along with naan bread (that usually contains cow’s milk, especially if store bought – find my recipe here), steamed or boiled rice, or chapati (from Hindi “chapat” that means flat/slap and stands for the peculiar method this type of flat bread is made).

My take on this recipe is enriched by a blend of spices and finished with some tomatoes, fresh spinach and a drizzle of lemon juice, for a lovely extra kick. An easy and quick treat to make, one of my Indian favourites actually, along with Tofu Makhani (click for the recipere), that is definitely going to impress every guest of yours.

*roughly 10 grams of proteins per 100 grams of pulses (dried).

Ingredients:

300 gr Moong dal Chilka (Green Split Lentils)

100 gr Spinach

200 ml Soy Milk

700 ml Vegetable Broth

50 gr Tomatoes

1 Red Onion

1 Clove Garlic

1 inch Ginger

3 tbs Olive Oil

Juice of 1 Lemon

1 Bay Leaf

2 ts Tumeric

1 ts Curry Powder

1/3 ts Mustard Seeds (Grinded)

1 ts Dried Coriander

1 ts Chilli Flakes

Fresh Parsley

Method:

Pour over the lentils some hot water (this will cut their cooking time a bit).

In a large pan put the onion (finaly chopped), grated garlic and ginger, bay leaf and olive oil. Season with salt and cook on medium heat until soft.

Add all the spices: tumeric, curry, mustard, coriander and chilly flakes, and roast them for a couple of minutes.

Drain and rinse the lentils and add them to the pan.

Leave the lentils for 3-4 minutes to absorb all the spices, then add the stock.

Cook on low heat for 20 minutes.

In the meantime roughly chop the parsley and cut the tomatoes into cubes.

Add tomatoes, parsley and spinach to the pan, give it a little stir then add the soy milk.

Boil for 5 minutes, then turn off the heat. Squeeze the juice of the lemon and stir once again.

Serve hot with some naan bread or rice 🙂

Italian Version

Ricca in proteine, questa deliziosa zuppa di legumi trova le sue radici nei paesi dell’Asia meridionale. Consiste praticamente in una singola tipologia o un mix di dahl (termine Hindu che si riferisce a questa particolare tipologia di legumi la cui singola bacca viene divisa a metà) portate a cottura in acqua con curcuma, sale e pepe, e arricchite da alcune verdure saltate in padella. Il tutto viene accompagnato da pane naan (la cui ricetta originale prevede latte di mucca – trovate qui la mia ricetta), riso al vapore o bollito, oppure da chapati (dalla parola Hindi “chapat”, che significa piatto/schiaffeggiato, e che si riferisce al particolare metodo con cui questo pane viene realizzato).

La mia versione di questo classico è arricchita da un mix di spezie e insaporita da pomodori, spinaci e succo di limone, che vanno a conferire un po’ più di carattere al tutto. Una coccola culinaria semplice e veloce da realizzare che assieme al Tofu Makhani (di cui posterò la ricetta a breve) rientra tra le mie preferite in assoluto della cucina indiana.

Ingredienti:

300 gr Moong dal chilka*

100 gr Spinaci

200 ml Latte di Soia

700 ml Brodo Vegetale

50 gr Pomodori

1 Cipolla Rossa

1 Spicchio d’Aglio

2 cm di Zenzero Fresco

3 cucchiai di Olio di Oliva

Succo di 1 Limone

1 Foglia di Alloro

2 cucchiaini di Curcuma

1 cucchiaino di Curry in Polvere

1/3 cucchiaino di Semi di Mostarda in Polvere

1 cucchiaino di Coriandolo Secco

1 cucchiaino di Peperoncini Secchi

Prezzemolo Fresco

*una delle mille varietà di dahl: lenticchie verdi divise a metà.

Procedimento:

Ponete le lenticchie in una ciotola e versateci sopra dell’acqua bollente (questo passaggio ridurrà il tempo di cottura).

In un’ampia padella mettete l’olio e soffriggete la cipolla tagliata finemente, l’aglio e lo zenzero grattugiati, con la foglia di alloro e del sale. Cuocete a fuoco medio fino a quando la cipolla sarà soffice.

Aggiungete ora tutte le spezie (curcuma, curry, mostarda, coriandolo e peperoncino) e tostatele per un paio di minuti.

Scolate e sciacquate le lenticchie, e aggiungetele in padella. Mescolatele per 3-4 minuti in modo che si insaporiscano ben bene, dopodiché versate il brodo vegetale. Cuocete il tutto a fuoco basso per circa 20 minuti.

Nel frattempo sminuzzate grossolanamente il prezzemolo e tagliate a dadini i pomodori.

Aggiungete spinaci, prezzemolo e pomodori al dahl, mescolate il tutto e versate anche il latte di soia.

Lasciate bollire per 5 minuti, quindi spegnete il fuoco.

Spremete il succo del limone, mescolate un’ultima volta e servite caldo, accompagnato da riso bollito o naan 🙂

6 comments

Leave a Reply