Grandma’s Greek Cookies (Paste Greche)

Today it would have been my grandma’s 87th birthday, hence I decided to remember her by making her signature dessert: Paste Greche.

These almond cookies, so delicate and crunchy, were a MUST during Christmas time. Grandma Rosa use to make them every year, a couple of weeks before Christmas because the more you store them the better. And I remember it was hard for me to wait until I had her permission to eat them, because I was literally looking forward to sample them. They are my favourite cookies.

After all these years I’ve never made them alone, and a few weeks back I had this sudden craving, so I asked my mum to send me a picture of her famous recipe, so I could try to veganise it.

And let me tell you, that was a real challenge. And I’m not referring to the bit of finding the right ingredients and balance for a cruelty free version (I only had to substitute the butter with vegan margarine), but to actually work out what her “measurements” were, for example “1 coffee cup of this”, “1 coffee cup dish of that”. I found it so funny, and it actually made me laugh a lot, bless her!

Anyway, after a couple of trials I managed to get the recipe spot on, so here it goes!

Ingredients (makes 40ish cookies):

370 gr All Purpose Flour

90 gr Almonds

150 gr Vegan Butter (or Margarine)

50 gr Caster Sugar

1 tsp Baking Powder

2 tbs Almond Syrup (or Milk)

1 Lemon Zest

2 gr Vanilline

Icing Sugar + Vanilline for coating

Method:

If you’re using skin on almonds, place them in a bowl and pour some boiling water over them, leave them submerged for about 2 minutes. Remove water and peel the almonds by pressing each one between two fingers. Grind almonds in a blender.

Melt the butter for 30 seconds at 800W in the microwawe.

Add grounded almonds, lemon zest, almond syrup and sugar. Mix until combined. Sieve in flour, baking powder and vanilline.

Roughly mix together with a spatula, making sure not to overwork the dough. The dough will and must result pretty crumbly.

Preheat the oven at 180° C.

Take a portion of dough, place it in the palm of your hand and fist until it holds it shape as shown in the following pictures.

Place the cookies on a baking tray and bake for 15 minutes.

In a bowl combine icing sugar and vanilline.

Once cooked and still hot, toss each cookie in the sugar and vanilla powder and arrange on a grill in order to allow them to cool.

Store the cookies in a cookie box up to 2 months (if they survive that long!).

Note: it is 100% true that they taste better the more you store them, believe it or not my grandma was right!

Italian Version

Oggi, in onore dell’87esimo compleanno di mia nonna, ho voluto ricordarla con la sua ricetta natalizia per eccellenza: le paste greche!

Questi candidi e friabilissimi biscotti di mandorle non mancavano MAI tra la carrellata di dolci di Natale. Nonna Rosa li faceva un paio di settimane prima di Natale, perché, a quanto pare, diventavano più gustosi col passare del tempo. E ricordo che per me era difficilissimo resistere alla tentazione di assaggiarli, ma aspettavo pazientemente il suo permesso. Erano i miei biscotti preferiti in assoluto.

Dopo tutti questi anni non ho mai provato a farli da sola, ma un paio di settimane fa ho letteralmente iniziato ad averne una voglia pazza, così ho chiesto alla mia mamma di inviarmi una foto della sua ricetta originale, in modo che potessi provare a veganizzarli. Ma lasciatemi dire che è stata una vera impresa! Ma non intendo la sostituzione degli ingredienti per la versione vegana, bensì tradurre il suo metodo di misura, a quanto pare in tazzine e piattini da caffè! Sebbene impegnativo l’ho trovato davvero divertente, mi ha fatto sorridere tantissimo!

Comunque ecco che dopo un paio di tentativi sono finalmente riuscita a riprodurre quel sapore magico, che fino a ora era solo un lontano ricordo per me. Credo che questo sia stato il modo più bello e commuovente per ricordare la sua figura, la cui mancanza, a distanza di quattro anni, ancora si fa sentire pesantemente. Avrei voluto averla ancora vicina un altro po’… Per vedermi felice e soddisfatta ora, che finalmente mi sono stabilita con successo nel Regno Unito, dopo averlo desiderato per tutta la mia vita.

Ingredienti (per circa 40 paste):

370 gr di Farina 00

90 gr di Mandorle

150 gr di Burro Vegano (o Margarina)

50 gr di Zucchero Semolato

1 cucchiaino di Lievito per Dolci

2 cucchiai di Sciroppo di Mandorle (o Latte)

1 Limone (Buccia)

2 gr di Vanillina

Zucchero a Velo + Vanillina per decorare

Preparazione:

Se utilizzate mandorle con buccia disponetele in una ciotola e versate al di sopra dell’acqua bollente. Lasciate in ammollo le mandorle per un paio di minuti, dopodiché scolatele e sbucciatele a una a una stringendole tra pollice e indice. Grattugiate le mandorle a ottenere una farina con l’aiuto di un frullatore.

Sciogliamo il burro al microonde per 30 secondi a 800W.

Aggiungiamo farina di mandorle, buccia di limone, zucchero e sciroppo di mandorle. Mescoliamo bene, dopodiché setacciamo farina, lievito e vanillina.

Mescoliamo il tutto con una spatola. L’impasto risulterà abbastanza granuloso.

Preriscaldiamo il forno a 180° C.

Preleviamo una porzione di impasto, la disponiamo sul palmo della mano e stringiamo il pugno fino a modellarla uniformemente (come mostrato nelle figure).

Disponiamo i biscotti su una teglia da forno ricoperta da carta e inforniamo per 15 minuti.

Combiniamo in una ciotola zucchero a velo e vanillina.

Non appena le paste saranno cotte le passiamo a una alla volta nello zucchero vanigliato, e le andiamo a disporre su una griglia per facilitarne il raffreddamento.

Una volta fredde le trasferiamo in un barattolo di alluminio dentro cui possiamo conservarle fino a 2 mesi (sempre se sopravvivono così a lungo!)

Nota: è verissimo che più rimangono più diventano gustose! Che ci crediate o meno la mia nonna aveva proprio ragione!

Buon compleanno nonnina ❤

Adriana

2 thoughts on “Grandma’s Greek Cookies (Paste Greche)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s