Homemade Butternut Squash Ravioli with Thyme Infused White Sauce

Hello guys! 

I personally can’t get enough of butternut squash. So versatile, it can be transformed in dishes from sweet to savoury and never, never disappoints! Rich on calcium, iron, potassium, magnesium and phosphorus, it also provides a bunch of vitamins, such as C, A, E and B-6 and 100 gr only has around 40 calories! So it’s definetly a good ally for both weightloss and nutritional intake.

Pin It!

A few days ago I received my grandma’s old ravioli mould and I was eager to recreate one of my favourite flavours from when I was a veggie: pumpking and parmesan cheese. And let me tell you, they don’t lack that cheesy flavour nor the eggy fresh pasta dough. I used to serve them simply with some sage butter (a classic really), but this time I fancied a creamy sauce to serve them with, so I decided to incorporate the sage in the filling and infused the cream sauce with another herb that I like, thyme.

And this is how this recipe was born.

Do not hesitate to replicate it to impress the most skeptical guests of yours. They will be pleasantly surprised, guaranteed!

Ingredients (4 servings):

..for the dough..

200 gr All Purpose Flour

200 gr Semola Flour

1/2 tsp Tumeric Powder

125 ml Acquafaba

Optional Water

..for the filling..

1 Medium Butternut Squash

1 Red Onion

2 tbs EV Olive Oil

6 tbs Vegan Parmesan (1/2 Nutritional Yeast + 1/2 Ground Almonds)

1 tsp Dried Sage

1 tsp Garlic Powder

1/2 tsp Nutmeg Powder

Salt

Pepper

..for the sauce..

300 ml Plant Based Milk (Oat)

30 ml Vegetable Oil (Sunflower)

20 gr All Purpose Flour

Thyme

1 pinch Nutmeg

Salt

Pepper

Method:

I suggest to start from the filling, ideally the day before so it will be cool enough to fill our ravioli.

Chop the butternut squash into 8 chunks and microwawe for 4-5 minutes to allow the skin to become softer and easy to remove. Allow to cool for a few moments.

Finely chop the onion and sauté in a pan with olive oil, salt and pepper.

Add the cubed butternut squash, herbs and spices and cook until tender.

Using a potato masher puré the pumpin mixture until it turns into a rough paste.

Add the vegan parmesan and allow to cool completely. If you’re making the filling the day before, once cool cover with film and store it in the fridge.

To make the dough all we need to do is to combine both flour (sifted), the tumeric and incorporate the acquafaba. If it is too wet add some more flour, and if it’s too dry a splash of water.

Work the dough until smooth, shape it into a ball and let it rest for at least 30 minutes.

After this time you will notice how much easier to work the dough has now became.

Now it’s time to roll out the dough, both by hand using a rolling pin, or with the pasta machine. Make sure you roll it into very thin sheets before shaping the ravioli.

To shape the ravioli you can both use a ravioli mould or handmake them. Only make sure you seal the edges with few drops of water and to remove all the air before sealing.

Continue making the ravioli until you use up all the dough. If you have some leftover filling don’t throw it away. Just use it as a filling between two puff pastry sheets to bake a quick savoury pumpkin pie (for 20ish minutes at 180° C fan assisted)!

For the sauce simply heat the milk with a bunch of thyme. Reduce the heat and simmer for 5 minutes.

Combine flour and oil into a paste, then carefully add a splash of thyme infused milk at the time, to avoid lumps. Season with salt, pepper and nutmeg and put back on gentle heat until it thickens (3 to 5 minutes) stirring all the time. We are basically making a besciamelle sauce.

Cook the ravioli in plenty of salted boiling water (the time varies based upon the thickness of the pasta, from 2 to 5 mintes) then transfer into the white sauce pan. Make sure you save some of the cooking water to add if the white sauce results too thick. Cook it with the sauce for another couple of minutes, then sprinkle over some vegan parmesan, freshly grind numeg and fresh thyme, and serve.

This image has an empty alt attribute; its file name is IMG_2921_.jpg

Hope you enjoy 🙂

Italian Version

Ciao a tutti! 

Oggi piatto a base di uno degli ingredienti autunnali che più gradisco: la zucca. Così versatile, questo ortaggio ben si presta a essere trasformato in una miriade di preparazioni dolci e salate, e non delude proprio mai! Questa delizia dal magnifico colore arancione non solo è versatile, ma anche ricca di calcio, ferro, potassio, magnesio e fosforo, e di una manciata di vitamine, tra cui C, A, E e B-6. Infine, con appena 40 calorie per 100 grammi, non possiamo che non considerarla anche un perfetto alleato della nostra linea!

Alcuni giorni fa ho finalmente ricevuto il vecchio stampo per ravioli di nonna, e avevo una gran voglia di riprodurre in chiave vegana uno dei miei gusti preferiti di ravioli di quando ero ancora vegetariana: i ravioli alla zucca con parmigiano. E lasciatemi dire che il risultato non ha nulla da invidiare a quelli con formaggio nel ripieno e pasta all’uovo. Ero solita servirli col classico burro e salvia, ma stavolta ho voluto variare. Avevo voglia di una salsa cremosa, così ho optato per incorporare la salvia nel ripieno e di infondere al timo, un’altra delle mie erbe preferite, una leggera salsa besciamella.

Ed ecco qua che questa magnifica ricetta prende vita.

Non perdete di riprodurla per impressionare i vostri ospiti più scettici. Rimarranno piacevolmente sorpresi, garantito!

Ingredienti per 4 persone):

..per la pasta..

200 gr di Farina

200 gr di Semola 

1/2 cucchiaino di Curcuma

125 ml di Acquafaba

Acqua q.b.

..per il ripieno..

1 Zucca Butternut Media

1 Cipolla Rossa

2 cucchiai di Olio EVO

6 cucchiai di Parmigiano Vegan (1/2 parte di Lievito alimentare + 1/2 parte di Farina di Mandorle)

1 cucchiaino di Salvia Essiccata

1 cucchiaino di Aglio in Polvere

1/2 cucchiaino di Noce Moscata

Sale

Pepe

..per la salsa..

300 ml di Latte Vegetale (Avena)

30 ml di Olio Vegetale (Girasole)

20 gr di Farina

Timo

1 pizzico di Noce Moscata

Sale

Pepe

Procedimento:

Consiglio di partire con la realizzazione del ripieno, meglio ancora se fatto il giorno prima, in modo che abbia tutto il tempo necessario per raffreddare e asciugarsi. 

Tagliamo grossolanamente la zucca in 8, la priviamo dei semi e la passiamo al microonde per 4-5 minuti (questo permetterà alla buccia di ammorbidirsi per rimuoverla più facilmente). Dopo la cottura al microonde facciamo raffreddare la zucca qualche attimo. 

Affettiamo finemente la cipolla e rosoliamola in padella con olio di oliva, sale e pepe.

Aggiungiamo quindi la nostra zucca a cubetti, le erbette e spezie, e cuociamo finché non sarà diventata tenera.

Con l’aiuto di uno schiaccia patate andiamo a formare una purea abbastanza fine.

Aggiungiamo ora il parmigiano vegan e lasciamo raffreddare completamente. Se lo prepariamo il giorno prima, una volta freddo copriamo il ripieno con pellicola e poniamo in frigorifero.

Per l’impasto non dobbiamo far altro che setacciare entrambe le farine e la curcuma e incorporare delicatamente l’aquafaba. Se dovesse risultare troppo umido, aggiungeremo della farina, oppure, in caso contrario, qualche goccia d’acqua. Lavoriamo l’impasto finché non sarà liscio, quindi formiamo una palla che lasceremo riposare per almeno 30 minuti.

Non appena l’impasto avrà riposato noteremo come sia molto più facile da lavorare.

Ora non dobbiamo far altro che stendere la pasta sottilmente, e possiamo farlo sia a mano che con la nonna papera.

Anche per formare i nostri ravioli possiamo usare un semplice coppa pasta o uno stampo apposito, l’importante è che abbiamo cura di sigillare bene i bordi con dell’acqua e di rimuovere l’aria prima di chiuderli.

Continuiamo quindi a riempire i nostri ravioli finché non avremo terminato l’impasto. Se vi dovesse avanzare del ripieno, non gettatelo via! Avvolgetelo semplicemente tra due strati di pasta sfoglia e infornate per una ventina di minuti in forno ventilato a 180° C. Ed ecco una semplice e veloce pizza rustica alla zucca!

Passiamo quindi alla realizzazione della salsa. Riscaldiamo il latte con un rametto di timo e sobbolliamo per circa 5 minuti.

Combiniamo la farina e l’olio fino a ottenere una pasta, dopodiché aggiungiamo delicatamente il latte infuso al timo, un goccio alla volta per evitare di formare grumi. Aggiungiamo quindi sale, pepe e noce moscata, poniamo di nuovo sul fuoco e facciamo ispessire la salsa (3-5 minuti) mescolando di continuo. Come avrete notato non abbiamo fatto altro che creare una salsa besciamella aromatizzata.

Cuociamo i nostri ravioli in abbondante acqua salata (n.b. il tempo di cottura varia a seconda dello spessore realizzato, che spazia dai 2 ai 5 minuti), scoliamoli e trasferiamoli nella padella o wok contenente la salsa al timo. Non dimenticate di conservare dell’acqua di cottura per allungare eventualmente la salsa. Insaporiamo i ravioli nella salsa per un altro paio di minuti, dopodiché finiamo con dell’altro parmigiano vegan, timo fresco e una grattata di noce moscata, e serviamo.

Buon appetito 🙂

Leave a Reply